bannerpublic/schede/121-18.jpg Freisa associazione piu' freisa TERRE DEI SANTI
Loading...


SERVIZI E INFORMAZIONI TECNICHE



LA SEDE DI CASTELNUOVO DON BOSCO È PRONTA AD ACCOGLIERE I SINGOLI, PICCOLI E GRANDI GRUPPI DI VISITATORI, OFFRENDO VISITE E DEGUSTAZIONI E PERSONALIZZATE.
SIAMO STRUTTURATI PER LE COMITIVE PIÙ NUMEROSE GRAZIE AD UN AMPIO PARCHEGGIO PER I PULLMAN, UN’AREA VERDE ATTREZZATA, SERVIZI IGIENICI E UNA SALA DEGUSTAZIONE CON OLTRE 60 POSTI A SEDERE. OGNI SPAZIO È ACCESSIBILE ALLE PERSONE DISABILI.


TERRE DEI SANTI

Via San Giovanni, 6, 14022 Castelnuovo Don Bosco (AT)

tel.: 011 9876117

e-mail: info@terredeisanti.it

orari : Dal Lunedì al Sabato alle ore 10.30 e alle 15.30. La Domenica solo al mattino, alle ore 10.30


VINI FREISA della nostra azienda

Finibus Terrae PIEMONTE D.O.C. FREISA

Vino: Piemonte Freisa D.O.C.
Vitigno: Freisa 100%.
Zona di produzione: Blend di uve provenienti dal nord-ovest dell’astigiano e dal chierese.
Vinificazione: Uve raccolte a mano, pigiatura soffice, macerazione per almeno 8 giorni a 26°C. Viene praticata la svinacciolatura.
Affinamento: 12 mesi in botti medio piccole + ulteriori 12 mesi in botti grandi di rovere francese e almeno 6 mesi in bottiglia.
Colore: Rosso rubino tendente al granato.
Profumo: Aroma floreale e fruttato con accenni di lampone, nota delicata speziata.
Sapore: Vino asciutto, corposo dal tannino morbido e di buona acidità, grande equilibrio e lunga persistenza.
Epoca migliore per il consumo: Da subito ma evolve positivamente per almeno 10 anni dopo la vendemmia se adeguatamente conservato.
Abbinamenti: Selvaggina, salumi e formaggi di media/lunga stagionatura.
Modalità di servizio: Stappare 1 ora prima, possibilmente porlo in caraffa e servire in ampi calici a 18-20°C.

Zaffo FREISA D'ASTI DOC

Vino: Freisa d’Asti D.O.C.
Vitigno: Freisa 100%
Zona di produzione: Castelnuovo don Bosco e paesi siti sulle colline limitrofe. Per la realizzazione di questo vino vengono utilizzate solo uve provenienti dai vitigni più vecchi e meglio esposti, quindi con rese minori ma con una qualità eccellente.
Vinificazione: Macerazione per 8 giorni a 26°C.
Viene praticata la svinacciolatura
Affinamento: Sosta per 12 mesi in barrique di rovere francese; 6 mesi in bottiglia.
Colore: Rosso rubino con leggeri riflessi granati, più marcati con l’invecchiamento.
Profumo: Al naso si presenta intenso e complesso con sentori fruttati, prugna, mirtillo e lampone, speziato, specialmente vaniglia e cannella.
Sapore: In bocca il vino si presenta decisamente asciutto, caldo, morbido con un buon corpo ed un tannino molto arrotondato dall’affinamento. Piacevole per la sua struttura e armonia.
Epoca migliore per il consumo: 2-10 anni.
Abbinamenti: Indicato con piatti strutturati o comunque saporiti come ad esempio uno stufato di manzo, polenta e spezzatino, cacciagione in salmì o anche agnello alla brace.
Modalità di servizio: In ampi calici, meglio se prima scaraffato, ad una temperatura di 20°C.

La Torrigiana FREISA DI CHIERI DOC

Vitigno: Freisa 100%
Zona di produzione: La collina che si trova ad est di Torino, fino al confine della provincia di Asti. Per realizzare La Torrigiana ogni anno vengono selezionati solo vitigni siti in condizioni pedoclimatiche ottimali tali da regalarci un prodotto di struttura superiore.
Vinificazione: Macerazione per 8 giorni a 26 °C. Viene praticata la svinacciolatura
Affinamento: 12 mesi in tonneaux di rovere francese di 1 e 2 passaggio. 6 mesi in bottiglia.
Colore: Rosso rubino intenso, tendente al granato con l’invecchiamento.
Profumo: Al naso è fine, elegante con sensazioni che ricordano la frutta ed i fiori come lamponi e viola, ma anche una nota speziata delicata, di vaniglia.
Sapore: In bocca il vino si presenta asciutto, caldo, armonico con un buon corpo ed un tannino piacevole che lascia in bocca un lungo finale di mandorla.
Epoca migliore per il consumo: 2-8 anni.
Abbinamenti: La Torrigiana ben si abbina con formaggi di media stagionatura , come ad esempio la fontina valdostana o un pecorino, può accompagnare molto bene anche dei tortelli in brodo o un filetto alla griglia.
Modalità di servizio: In ampi calici, ad una temperatura di 18-20°C.

FREISA D'ASTI DOC Vigna Vezzolano

Vitigno: Freisa 100%
Zona di produzione: Nel Comune di Albugnano, nei pressi dell’abbazia di Vezzolano.
Vinificazione: Macerazione per 4 giorni a 26°C
Affinamento: 6 mesi in acciaio e 3 in bottiglia.
Colore: Rosso rubino intenso.
Profumo:  Vinoso, floreale e fruttato che evoca la rosa ed il lampone.
Sapore: In bocca il vino si presenta strutturato, decisamente asciutto, corposo e morbido con un tannino che lo rende unico lasciando al fondo del palato una piacevole sensazione amarognola.
Epoca migliore per il consumo: 1-6 anni.
Abbinamenti: Il tannino e la struttura che si percepisce in bocca lo rendono adatto ad accompagnare portate importanti e sapide come ad esempio la selvaggina, i funghi impanati e fritti, il pollo con i peperoni.
Modalità di servizio:  In calici di medie dimensioni ad una temperatura di 18-20°C.

FREISA D’ASTI DOC

Vitigno: Freisa 100%
Zona di produzione: Castelnuovo Don Bosco e paesi siti sulle colline limitrofe.
Vinificazione: Macerazione per 4 giorni a 26°C
Affinamento: 6 mesi in cemento.
Colore: Rosso rubino intenso.
Profumo: Vinoso, floreale e fruttato che evoca la rosa ed il lampone.
Sapore: In bocca il vino si presenta decisamente asciutto, con un buon corpo ed un tannino che lo rende unico lasciando al fondo del palato una piacevole sensazione amarognola.
Epoca migliore per il consumo: 1-3 anni.
Abbinamenti: Il tannino che si percepisce in bocca lo rende piacevolmente adatto ad accompagnare piatti ricchi di condimento o comunque grassi come ad esempio primi piatti con sughi di carne, agnello ed alcuni piatti piemontesi come l’insalata di gallina bionda di Villanova o le lumache alla piemontese.
Modalità di servizio: Appena stappato in calici di medie dimensioni ad una temperatura di 18-20°C.

FREISA D'ASTI DOC Frizzante

Vitigno: Freisa 100%
Zona di produzione:  Castelnuovo Don Bosco e paesi siti sulle colline limitrofe.
Vinificazione: Macerazione per 4 giorni a 26°C, compie la seconda fermentazione in autoclave
Affinamento:  due mesi sui lieviti.
Colore: Rosso rubino intenso.
Profumo: Vinoso, floreale e fruttato che evoca la rosa ed il lampone.
Sapore:  In bocca il vino si presenta con una elegante vivacità, merito di una lunga rifermentazione in autoclave (metodo Charmat). È asciutto, con un buon corpo ed un tannino che lo rende unico, lasciando al fondo del palato una piacevole sensazione amarognola accompagnata, a differenza della versione ferma, da una nota leggermente amabile.
Epoca migliore per il consumo: 1-3 anni.
Abbinamenti:  Il tannino e la briosità che si percepiscono in bocca lo rendono piacevolmente adatto ad accompagnare piatti ricchi di condimento o comunque grassi come ad esempio primi piatti con sughi di carne, agnello ed alcuni piatti piemontesi come gli antipasti di salumi e il fritto misto alla piemontese.
Modalità di servizio: Appena stappato in calici di medie dimensioni ad una temperatura di 14-18°C.